Archivio news -

Vai ai contenuti

Menu principale:

Archivio news

Archivio stag. precedenti > stag. 2012/2013

La Leonessa è salva e chiude il campionato al 7° posto con 40 punti!

Sabato 27Aprile 2013

Ore 17,45 al triplice fischio finale gioia incontenibile per i giovani leoni del Montoro che vincono 2 a 1 contro l'Argignano raggiungendo la sudata e meritata salvezza chiudendo il campionato con un ottimo 7° posto finale a 40 punti (vedi classifica)
. Un finale di campionato con mister Capra in panchina straordinario con ben 17 punti in 8 partite che hanno sancito la salvezza diretta senza passare per la roulette dei play-out con un poker conclusivo strepitoso  di 4 vittorie consecutive che hanno riportato la Leonessa ad una posizione più consona al reale valore dimostrato da questa giovanissima squadra.
Per la cronaca, oggi la Leonessa affrontava  un disperato Argignano ultimo in classifica che doveva solamente vincere per sperare di agguantare i play-out. Partenza molto convincente del Montoro che già al 4' potrebbero passare in vantaggio ma Rebichini scipa malamente all'altezza del dischetto un bell'assist di Baleani Riccardo. Il forcing montorese si concretizza con il gol del vantaggio al 15' grazie all'onnipresente Valentini Mirco che sfrutta una mischia in area dopo una punizione di Moschini. Gli uomini di Capra controllano agevolmente fino al 37' quando una disattenzione collettiva della retroguardia permettete all'Argignano di pareggiare con Animobono. Si va al riposo sul 1 a 1. Nel secondo tempo la Leonessa si fa più aggressiva grazie agli innesti di Cardella e Battistoni e sfiora ancora il vantaggio in un paio di circostanze, prima con un colpo di testa da distanza ravvicinata di Pippo Rossi poi l'occasione più ghiotta al 63' quando Capitani Rodrigo viene atterrato in area, calcio di rigore che lo stesso italo-argentino si incarica di battere ma il portiere Pecci è bravo ad intuire e sulla respinta Baleani calcia ancora addosso all'estremo difensore fabrianese. La retroguardia dell'Argignano sembra reggere gli attacchi montoresi ma al 76' si deve arrendere di fronte all'estro del solito Giuliodori, sempre a segno nelle ultime 4 giornate, che prende palla ai 35 metri e vedendo il portiere fuori dai pali lascia partire un perfetto pallonetto che finisce in rete per l'esultanza del pubblico biancorosso. Al fischio finale come dicevamo gran festa in campo e nei spogliatoi con la consapevolezza di aver centrato un grandissimo obiettivo che ad un certo punto della stagione sembrava molto lontano.
Grazie Leonessa, Grazie Red Devils!



Montoro immenso! Salvezza ad un passo.

Sabato 20 Aprile 2013

Terza vittoria consecutiva per la Leonessa che fa suo il delicato match salvezza contro l'Ankon Dorica andando a vincere per 2 a 1 sul campo di Torrette una partita importantissima e forse decisiva per la classifica finale.
Nel primo tempo il Montoro sente maggiormente l'importanza della posta in palio e non riesce ad esprimere il suo solito gioco veloce e brillante con la sua manovra è molto contratta, ne approfitta l'Ankon Dorica che preme con maggiore insistenza e al 15' trova il gol del vantaggio su azione di calcio d'angolo con una palla non trattenuta dal portiere Bianchi e sulla respinta Portaleone è il più veloce ed insacca il gol del vantaggio locale. Il gol frastorna i giovani montoresi che stentano a creare pericoli alla porta dell'Ankon mentre i padroni di casa si fanno ancora pericolosi in un paio di circostanze. Nell'intervallo mister Capra sprona i giovani biancorossi che tornano in campo con ben altra determinazione e la partita cambia letteralmente faccia. Il Montoro ritrova finalmente il suo gioco fatto di pressing e rapide ripartenze e i locali vanno in affanno e dopo un paio di buone occasioni il pareggio arriva al 53' con una grandissima punizione di Giuliodori. Il pareggio galvanizza ulteriormente i diavoli rossi che trascinati ancora oggi da uno straripante Giuliodori mettono alle corde l'Ankon Dorica che tenta di difendersi come può.  Al 75'  la resistenza dei locali cede sull'ennesima azione di Giuliodori che calcia verso la porta con la palla fermata con un braccio dal difensore dorico per il sacrosanto calcio di rigore che l'italo-argentino Capitani Roman trasforma con freddezza. Raggiunto il meritato vantaggio la retroguardia montorese abbassa le saracinesche e nulla possono gli avanti dorici che provano qualche sterile iniziativa ma il risultato non cambia sino al termine. Adesso a 90 minuti dal termine manca un solo punto alla Leonessa per centrare la salvezza diretta in questa strana e tribolata stagione dove alla 23^ giornata con le dimissioni di Moschini e la squadra in piena zona play-out sembrava compromessa, poi l'arrivo di mister Capra che ha ridato grinta è determinazione alla squadra che è stata capace di inanellare un gran finale di stagione con 4 vittorie 2 pareggi ed una sola sconfitta, adesso manca davvero poco ma i diavoli rossi devono continuare ad essere veri diavoli!


Leonessa indomabile! Grande vittoria contro l'Usap per 1 a 0

Sabato 13 Aprile 2013

I diavoli rossi montoresi confermano l'ottimo momento e vincono di misura un match equilibrato al cospetto dell'Usap Agugliano Polverigi, squadra solida e ben organizzata.
Mister Capra rispetto alla partita di Albacina deve rinunciare allo squalificato Rebichini ma può contare sul rientro di Pippo Rossi che affianca al centro della difesa Moschini Giammaria oggi autentico baluardo e uomo sky del giorno.
Buona partenza dei locali ma l'argigna retroguardia dell'Usap fa buona guardia. Il primo tempo mostra un assoluto equilibrio in campo con un paio di occasioni per il Montoro su bei calci piazzati del solito Moschini, ma l'occasionissima è sulla testa di Capitani Rodrigo che al 45' colpisce con una bella torsione ma la palla sibila di pochi centimetri al lato.
Inizio di secondo tempo ancora contrassegnato da un grande equilibrio con qualche sporadica azione offensiva montorese con Giuliodori che al 61' calcia male da buona posizione in area mentre gli ospiti si limitano a qualche timida avanzata ma gli avanti dell'Usap vanno sempre a sbattere contro la granitica difesa biancorossa. La svolta al 70' con l'ingresso in campo della terza punta Capitani Roman che va a creare ulteriore scompiglio tra le file della retroguardia dell'AguglianoPolverigi. Al 75' lo spettacolare e meritato vantaggio ad opera di uno strepitoso Giuliodori Mattia che dopo una grande verticalizzazione semina un paio di avversari entra in area e dal vertice laterale sinistro lascia partire un gran fendente che si insacca sull'angolino lontano della porta alla destra dell'estremo difensore ospite. Chapeau! Ultimi minuti che vedono l'Usap cercare il pareggio ma contro Moschini & C. oggi è veramente impossibile e la partita arriva al termine senza altri sussulti.

Le pagelle:

Moschini Giammaria voto 9 veramente un cuore monTORO! Il nuovo ruolo gli calza a pennello, monumentale.

Giuliodori Mattia voto 8 quando serve una prodezza lui c'è! Decisivo.
Valentini Mirco
voto 8 il solito metronomo del centrocampo. Onnipresente

Capitani Rodrigo
voto 8 ormai non è più una novità, maturato nel fisico e nella mente. Indiavolato.
Pippo Rossi voto 7,5 versione muratore: alza il muro e non di li non si passa. Invalicabile
Muharremi Alfred voto 7 entra a freddo ma risponde sempre presente. Generoso
All. Dante Capra voto 8 legge bene la partita e infonde sicurezza. Chirurgico


Una Leonessa strepitosa espugna Albacina

Sabato 06 Aprile 2013

Una grande Leonessa vince con un perentorio 3 a 1 sul difficile campo di Albacina e anche in virtù degli altri risultati si riavvicina prepotentemente alla salvezza diretta senza passare per i play-out.
Quello visto oggi è stato un Montoro in grande spolvero che è sceso in campo per vincere al cospetto di un Albacina che invece aveva ancora speranze per un posto play-off; partita mai in discussione con la Leonessa dominatrice dall'inizio alla fine che ha imposto il suo maggior tasso tecnico e la sua migliore freschezza atletica e velocità. Sin dai primi minuti la Leonessa ha imposto un ritmo molto alto alla partita con un gran pressing e azioni ficcanti in avanti con gli scatenati Giuliodori-Rebichini-Rodrigo a fare il bello e cattivo tempo nella metà campo dei fabrianesi.
Dopo un paio di buone occasioni sciupate il vantaggio degli uomini di mister Capra arriva al 30' grazie ad un super Giuliodori che ben servito da Battistoni in area lascia partire un perfetto fendente che si insacca alla destra dell'incolpevole portiere locale. Il primo tempo termina sull'1 a 0 per la Leonessa ma con il risultato che non rispecchia la gran mole di gioco dei biancorossi. Inizio di ripresa al fulmicotone per il Montoro che sferra un terrificante uno due che manda definitivamente ko l'Albacina. Al 58' spettagolare gol dell'oriundo argentino Capitani Rodrigo che su perfetto assist di Cardella inventa una strepitosa semirovesciata per il 2 a 0. Non passano neanchè 5 minuti e al 62' Pizzichini realizza il terzo gol dopo una bellissima azione personale sulla fascia destra. Applausi a scena aperta per questo Montoro! Sul 3 a 0 i montoresi tirano un pò il fiato e l'Albacina ne approfitta per rimettere il naso tra la file della difesa biancorossa. Al 72' i locali accorciano le distanze sull'unica indecisione della retroguardia del Montoro oggi guidata magistralmente da Moschini Giammaria nell'insolito ruolo di centrale arretrato.
Sul 3 a 1 l'Albacina si rende pericoloso ancora in un paio di circostanze ma oggi Bianchi in versione saracinesca è veramente insuperabile e il triplice fischio finale sancisce la vittoria per il Montoro che lo rilancia prepotentemente nella corsa verso la salvezza.
E domenica arriverà l'Agugliano Polverigi...


Leonessa Montoro - Staffolo 0 a 2

Sabato 16 Febbraio 2013

Brutto scivolone interno per la Leonessa che oggi causa il recupero infrasettimanale di mercoledì contro la Labor è apparsa affaticata e meno lucida del solito. Nei primi minuti il Montoro scende in campo molto contratto e lo Staffolo ne approfitta con un uno-due micidiale al 10' e al 19' con 2 gol quasi fotocopia che sorprendono la distratta difesa biancorossa. Per tutto il primo tempo la Leonessa accusa il colpo e stenta a creare significativi pericoli per la porta dello Staffolo. Nell'intervallo mister Capra cerca di dare una scossa alla squadra che scende in campo nella ripresa con molta determinazione alla ricerca del gol che potrebbe riaprire il match. Purtroppo quest'oggi la dea bendata non passa per Montoro e gli sforzi dei locali sono vanificati dall'arbitro che annulla 2 gol, il primo per un fallo di mano, mentre il secondo per una dubbio fallo in fase offensiva. Poi ancora il direttore di gara non ravvisa gli estremi di un calcio di rigore per un netto atterramento di Gigli in area. Al 75' clamorosa traversa su una magistrale punizione calciata da Capitani Rodrigo  e sul proseguimento dell'azione grande rovesciata di Lamrani Omar ma la palla va ad incocciare nuovamente sul palo. L'assedio del Montoro continua e all'84' è ancora la traversa a negare la gioia del gol a Rodrigo e sulla ribattuta ad un metro dalla linea di porta Giglio incredibilmente colpisce debolmente sul portiere. Termina quindi la partita con la Leonessa che vede allontanarsi la salvezza diretta (ndr
vittoria della Spes sulla Labor) ma con la consapevolezza che con l'organico al completo tutto è ancora possibile.

Recupero 24^ giornata: Labor S.M.Nuova - Leonessa Montoro 1 a 1

Mercoledì 13 Marzo 2013

L'atteso derby tra Labor e Leonessa termina con il punteggio dell'1 a 1, risultato che consente ai montoresi di mantenere un margine di 4 punti proprio sulla Labor e avvicinare in classifica Spes e Staffolo.
Partita piuttosto nervosa ma comunque sempre corretta in campo con i locali che partono subito con un buon possesso di palla e al 19' trovano il gol del vantaggio con un gran tiro da fuori area. Pronta la reazione della Leonessa che si butta in avanti alla ricerca del pari, pareggio che potrebbe arrivare al 36' quando il direttore di gara concede un rigore per un atterramento in area di Gigli, si incarica di battere Giuliodori che manda incredibilmente al lato. Nel secondo tempo la Labor continua a difendersi e la Leonessa che spinge con molta insistenza e il forcing viene premiato al 60' con un bel gol di capitan Baleani che splendidamente lanciato da Rebichini entra in area e con un bel tocco supera il portiere locale. Sull'1 a 1 le squadre si fanno più guardinghe e le difese non rischiano molto mentre la partita si riaccende solo nel finale, all'85' la Labor reclama una rigore per un presunto atterramento in area ma l'arbitro concede giustamente il calcio di punizione in quanto il fallo era iniziato fuori dell'area, al 88' è il Montoro ad avere la palla del match-point ma Giuliodori sciupa una grande occasione a tu per tu con il portiere calciando debolmente e centralmente. Dopo partita da censurare per i nervosi giocatori e dirigenti della Labor che inveiscono contro l'arbitro aggredendolo verbalmente (e non solo...) nel sottopassaggio che porta ai spogliatoi.


Un bel Montoro raggiunto nel finale dalla Sampaolese

Sabato 09 Marzo 2013

Finisce 1 a 1 il match di San Paolo di Jesi tra Sampaolese e Leonessa Montoro, disputato su un campo impresentabile
al limite della regolarità con diverse zone che sembravano più delle paludi che un terreno di gioco...
La Leonessa scende in campo senza timori reverenziali al cospetto di una Sampaolese in ottima condizione e ancora saldamente agganciata al treno dei play-off. Mister Capra manda in campo un Montoro d'assalto con il tridente offensivo Gigli-Rebichini-Pierucci e la difesa locale va sin da subito in affanno al cospetto della velocità dei giovani biancorossi. Al 15' Leonessa in vantaggio con una grande manovra che si sviluppa sulla corsia di sinistra, affondo di Rebichini che crossa in area per l'accorrente capitan Baleani che di testa insacca. La reazione locale è limitata a qualche calcio piazzato e proprio su calcio di punizione vanno vicini al pari ma la palla scheggia il palo alla destra del portiere Bianchi. Comunque è sempre il Montoro ad avere ben salde le redini dell'incontro con veloci azioni di rimessa e al 30' sciupa un'occasione clamorosa per portarsi sul 2 a 0 quando ancora lo scatenato Baleani si presenta solo in area leggermente defilato sulla sinistra e invece di mettere la palla in mezzo dove era appostato solissimo bomber Gigli preferisce cercare la conclusione personale ma il portiere respinge.
Nel secondo tempo ci si aspetterebbe il forcing della Sampaolese ed invece è sempre la Leonessa a farsi pericolosa in contropiede con la retroguardia del duo Cingolani/Rossi impenetrabile. Al 54' altro episodio che avrebbe potuto chiudere il match con Rebichini splendidamente lanciato entra palla al piede in area e al momento di calciare viene trattenuto per la maglia dal tentativo di disperato recupero del difensore locale finendo a terra, tutti (locali compresi) guardano l'arbitro nella convinzione che abbia fischiato il sacrosanto rigore ma incredibilmente il direttore di gara fa continuare... Il pericolo scampato fa riprendere coraggio ai locali che provano ad imbastire qualche azione e si rendono pericolosi soprattuto con il giovane Doudu autore di alcune pericolose discese sulla fascia destra e di paio di buone conclusioni di testa su calci d'angolo. Comunque la Leonessa sembra poter contenere agevolmente e quando la Sampaolese resta in 10 all'80' per una espulsione dopo una doppia ammonizione sembra ormai fatta ed invece come spesso succede alla prima distrazione difensiva dopo un rimpallo al limite dell'area la palla finiscea sui piedi del solito Doudo che calcia a rete, la palla rimbalza malamente sul terreno viscido ed inganna il portiere Bianchi che non riesce a trattenere per il gol dell'insperato pareggio locale. Il Montoro non ci sta e al 90' Lamrani Omar ha sui piedi la palla del match-point ma in contropiede solo in area calcia debolemente sul portiere. Poi nei minuti di recupero con le squadre ormai stanche non c'è più nulla da segnalare per un pareggio comunque importante per entrambe le squadre e per i loro rispettivi obbiettivi.


Grande prestazione della Leonessa che doma 1 a 0 l'Ediartis Cingoli

Sabato 02 Marzo 2013

Mister Capra festeggia nel migliore dei modi il suo esordio alla guida del Montoro grazie alla vittoria per 1 a 0 su un coriaceo Ediartis Cingoli, risultato che poteva essere ben più ampio a favore dei locali che oggi hanno disputato una grande partita sia a livello tecnico che agonistico.
La Leonessa è scesa campo in formazione largamente rimaneggiata a causa dell'assenza di tre squalificati e dell'infortunato Jimenez (ndr ormai prossimo al ritorno in campo). Il mister ridisegna quindi la squadra mandando tra i pali il giovane Bianchi Andrea, spostando Pizzichini centrale insieme al gladiatore Pippo Rossi (oggi assolutamente uomo Sky e migliore in campo vedi foto
), arretrando l'esterno Cardella Alessandro con  Muharremi Alfred a sinistra. A far gioco davanti la difesa ci pensano il duo Battistoni-Valentini mentre le fasce sono consegnate a capitan Baleani e a Rebichini. In avanti Gigli-Capitani Roman a crear scompiglio nella retroguardia avversaria.
Primi minuti di studio, poi pian piano la Leonessa prende in mano le redini della partita e al 14' va vicinissima al vantaggio con Valentini che si vede respingere il suo tiro a colpo sicuro sulla linea di porta da un difensore cingolano che di testa respinge. Ma il gol è nell'aria e puntualmente arriva al 18' con un'azione che da sola vale il prezzo del biglietto: rapida ripartenza della difesa biancorossa, palla giocata da Battistoni che dopo un bel triangolo manda Baleani sull'out destro, il capitano si invola sulla fascia e serve un millimetrico traversone per l'accorrente Capitani Roman che tocca in scivolata per anticipare il portiere e con uno scatto felino scaraventa definitivamente la palla in rete. Applausi a scena aperta dei numerosi presenti sugli spalti. Il vantaggio galvanizza i giovani biancorossi che però non riescono più a creare seri problemi all'attenta retroguardia del Cingoli, senza comunque rischiare mai in nessuna circostanza. Si va quindi al riposto con i locali meritatamente in vantaggio. Nel secondo tempo ci si aspetta la reazione del Cingoli ma la retroguardia del Montoro guidata da un monumentale Filippo Rossi non rischia praticamente nulla. Se però il Cingoli non riesce quasi mai ad impensierire la retroguardia montorese, è la direttrice di gara al 59' che prova a rompere gli equilibri del match mandando anzitempo negli spogliatoi il centrocapista della Leonessa Valentini Mirco uno dei migliori dei suoi per una doppia ammonizione che lascia più di un dubbio. Ma l'inferiorità numerica non basta oggi per fermare una Leonessa scatenata e affamata di punti anzi ne esalta la rabbia e le virtù fatto di rapide ripartenze e contropiedi ficcanti. Al  63' è Gigli a sciupare una buona occasione, ma da posizione leggermente decentrata con il portiere fuori dai pali non riesce ad inquadrare la porta. Al 65' ancora il Montoro vicino al raddoppio con Roman che si libera bene dal limite ma il suo tiro è troppo alto. Al' 70' esce tra gli applausi Capitanti Roman  autore oltre che del gol di una grande prestazione ed entra il fratello Rodrigo. Al 72'' è proprio l'italo-argentino Rodrigo a mancare di un soffio il gol non riuscendo a deviare in rete un bel lancio di Battistoni. L'Ediartis prova un forcing sterile sempre neutralizzato dalla ferrea retroguardia biancorossa. All'83' è il giovane Muharremi Alfred ad avere tra i piedi una clamorosa palla gol, dopo una splendida cavalcata sulla fascia sinistra si trova a tu per tu con l'estremo difensore ospite colpisce con un colpo sotto con il pallonetto che finisce incredibilmente a fil di palo. Minuti di finali di apprensione per il Montoro con l'Ediartis che tenta il tutto per tutto ma al di là di qualche mischia in area e una bella parata di Bianchi su calcio piazzato non si registrano altri rischi e la Leonessa può portare a casa questi 3 punti preziosissimi per la classifica e per il morale. Un migliore esordio per mister Capra non ci poteva essere.

Le pagelle:

Rossi Filippo voto 9
gladiatore, gran signore dell'area di rigore
Capitani Roman
voto 8,5 corre fino allo stremo delle forze e realizza il gol pesantissimo
Cardella Alessandro
voto 8 ovunque lo si mette lui risponde presente
Battistoni Luca
voto 8 diga invalicabile, gran metronomo di centrocampo
Bianchi Andrea
voto 7,5 sempre sicuro negli interventi, da sicurezza
tutti gli altri voto 7
partita esemplare per grinta e determinazione
All.Capra voto 8
ancora pochi allenamenti ma ha il merito di dare nuove motivazioni



Labor Santa Maria Nuova - Leonessa Montoro rinviata per neve

Sabato 23 Febbraio 2013

La partita di oggi validà per la 23^ giornata di campionato tra Labor e Leonessa è stata rinviata per neve a data da destinarsi. La decisione è stata presa dal direttore di gara insieme ai responsabili di entrambe le squadre dopo un sopralluogo prima del fischio d'inizio sul campo completamente innevato.


Dante Capra è il nuovo allenatore della Leonessa Montoro

Martedì 19 Febbraio 2013

La Leonessa Montoro comunica che il nuovo allenatore designato per portare a termine la corrente stagione sportiva è il Sig. Dante Capra (foto con il presidente
) (foto con il d.s.),
Il Sig. Capra ha alle spalle una lunga carriera da giocatore in diverse squadre di serie C come Monza, Modena, Ancona e Jesina (leggi articolo
,)da allenatore ha acquisito una notevole conoscenza del calcio dilettantistico marchigiano con esperienze importanti a Camerino, Piobbico, Brandoni, Filottranese solo per citarne alcune. Al Sig. Capra la società augura un finale di stagione ricco di soddisfazioni insieme ai ragazzi della nostra squadra.

Pol. Leonessa Montoro
Il Presidente Stefano Angeletti


Comunicato Stampa: l'allenatore Moschini Andrea si dimette

Sabato 16 Febbraio 2013

Il direttivo della ASD Pol. Leonessa Montoro. rende noto di aver ricevuto in data odierna le dimissioni del Sig. Moschini Andrea, dalla carica di Allenatore della Prima Squadra.
La Polisportiva Leonessa Montoro desidera ringraziare il Sig. Moschini per la professionalità dimostrata e l’impegno profuso durante il periodo di conduzione tecnica, per le importanti vittorie e i successi sportivi raggiunti insieme e augura al mister le migliori fortune umane e professionali er il prosieguo della sua carriera.

Pol. Leonessa Montoro
Il Presidente Stefano Angeletti


Brutto scivolone interno per la Leonessa. Moschini si dimette.

Sabato 16 Febbraio 2013

Ancora una sconfitta per la Leonessa che complica notevolmente la classifica. Quest'oggi è il Borgo Minonna che con una condotta di gara accorta riesce a portar via i tre punti dal comunale di Montoro con un secco 3 a 1 che lascia ben poche recriminazioni ai locali se non quelle verso il direttore di gara oggi in giornata veramente negativa.
L'inizio sembra promettente per la Leonessa con il tridente comosto dai fratelli Capitani Roman e Rodrigo e Rebichini subito molto pericoloso ma al 15' Roman sciupa una facile occasione mandando fuori di testa. Al 20' alla prima sortita offensiva il Borgo va in vantaggio, traversone smanacciato dal portiere Peruzzini con la palla che rimane all'altezza del dischetto del rigore, la difesa biancorossa sta a guardare e il centravanti jesino insacca. A questo punto ci si aspetterebbe la reazione locale ma il tridente biancorosso non impensierisce l'ottima difesa jesina che con il fisico sovrasta i diretti avversari e la manovra del Montoro è priva di idee. Al 35' bruttissimo episodio con il n. 5 del Borgo Minonna che in area a gioco fermo colpisce con un pugno in faccia Filippo Rossi che rimane a terra sanguinante, incredibilmente l'arbitro non vede nulla e si scatenano le giuste proteste dei locali per un episodio veramente spiacevole. Si va poi al riposo senza nient'altro da segnalare. Nel secondo tempo il Montoro prova a spingere alla ricerca del pareggio ma al 55' l'arbitro, lontanissimo dall'azione, ravvisa gli estremi di un calcio di rigore per il Borgo Minonna per un presunto fallo di Pizzichini in area, proteste locali vane e calcio di rigore trasformato dagli jesini. La Leonessa prova comunque la rimonta ma è ancora l'arbitro protagonista con l'espulsione di Cingolani per doppia ammonizione. In inferiorità numerica si fa dura per il Montoro che comunque prova a spingere ma in contropiede al 65' il Borgo va sul 3 a 0. I giovani locali sembrano al tappeto ma provano con orgoglio a buttarsi ancora in avanti e al 72' accorciano grazie ad un calcio di rigore realizzato da Pierucci Jonathan. Il Montoro ci crede ancora e si rende pericoloso prima con Rebichini e poi con Battistoni che colpisce a colpo sicuro ma la palla è deviata da un difensore a fil di palo. Dal possibile 2 a 3 all'ennesima doccia fredda per l'incredibile espulsione di Giacchè che dopo aver subito un brutto fallo si vede sventolare il cartellino rosso per una presunta reazione  e a questo punto la partita si è virtualmente conclusa e il risultato non cambia sino al termine.
Nel convulso dopopartita tra rabbia e rammarico sono giunte anche le dimissioni di mister Moschini Andrea e la società dovrà decidere in fretta se accettarle o chiedergli di proseguire questo difficile campionato fino al termine anche perchè già domenica prossima ci sarà uno scontro diretto difficilissimo sul campo della Labor.


Monsano - Leonessa Montoro 3 a 2

Sabato 09 Febbraio 2013

Partita letteralmente gettata alle ortiche dal Montoro con un harakiri nel primo tempo che non rende merito alla mole di gioco e al valore delle 2 squadre scese in campo oggi. La Leonessa molto motivata parte fortissima e al 6' Cardella ha una clamorosa palla per portare in vantaggio i montoresi, ma a tu per tu con il portiere del Monsano non ha la giusta freddezza per concludere a rete. Come spesso succede nel calcio a gol mangiato corrisponde un gol subito e al 10' il Monsano passa dopo una dormita generale della retroguardia biancorossa. Il Montoro reagisce e prova a fare la partita e si rende pericoloso ancora con l'ottimo Cardella. Al 25' beffardo raddoppio dei padroni di casa su un tiro da 40 metri che schizza sul terreno bagnato e si infila incredibilmente all'incrocio. La doccia fredda per il Montoro si fa sentire più del freddo della giornata di oggi (temp. intorno allo zero) che va in bambola ancora al 36' con un azzardato retropassaggio di Pizzichini che serve l'esterefatto centravanti locale che senza pensarci più di tanto deposita in rete per l'incredibile 3 a 0 con cui si chiude il primo tempo. Partita finita? Assolutamente no! Nel secondo tempo mister Moschini rivoluziona la squadra inserendo il tridente composto dai fratelli Capitani Roman e Rodrigo e dal funambolico Rebichini. I tre mandano letteralmente in tilt la retroguardia del Monsano che va subito in affanno. Al 56' Rodrigo trova il 3 a 1 con un bel tocco al volo in area. A questo punto il Montoro ci crede e continua a spingere con insistenza, pressione premiata però  solo all'81' con il bel gol del talentuoso Rebichini. A questo punto il Monsano a paura e si chiude a riccio nella propria trequarti, mentre il Montoro continua a spingere alla ricerca a questo punto del meritato pareggio. Al 88' lo scatenato italo-argentino Rodrigo è atterrato platealmente in area ma l'arbitro incredibilmente sorvola. I biancorossi ancora in forcing fino al termine e al 93' la più clamorosa delle occasioni: gran punizione ancora di Rodrigo palla che colpisce la parte interna della traversa, tocca la linea di porta e va ad incocciare nella gamba del portiere che rimanda la palla ancora a fil di palo ma finisce fuori. A questo punto la partita termina con il Monsano che tira un sospiro di sollievo e per questi 3 punti importantissimo per la sua classifica che lo vede ora a soli 4 punti dalla capolista Vallesina citty, mentre il Montoro che ancora recrimina per il primo tempo letteralmente regalato ai locali con la difesa oggi non all'altezza delle solite prestazioni a cui ci aveva abituati.


Scialbo 0 a 0 tra Leonessa e Castelbellino

Sabato 02 Febbraio 2013

In certi casi la paura fa 90 e difatti sono stati 90 minuti piuttosto noiosi con le due squadre molto contratte e con poche idee e considerando che la Leonessa ha la quarta miglior difesa del girone e il terzo peggior attacco lo 0 a 0 appare il risultato più ovvio. La Leonessa ha cercato con maggiore insistenza di creare pericoli alla porta del Castelbellino e dopo un primo tempo che lascia vuoto il tabellino delle occasioni al 50' l'episodio che avrebbe potuto cambiare le sorti del match. Gigli viene atterrato platealmente in area l'arbitro indica il dischetto del rigore dove è lo stesso attaccante montorese a battere, ma la palla poco angolata è intercettata dal bravo e giovane portiere ospite. L'occasione sciupata condizione ulteriormente la gara degli uomini di mister Moschini che nonostante la girandola di sostituzioni non creano più veri pericoli alla porta del Castelbellino che si difende con ordine per un pareggio che alla fine è sostanzialmente il risultato giusto ma che non accontenta nessuno.
Comunque l'imperativo era muovere la classifica dopo la sconfitta di Matelica, classifica dove il Montoro ha agganciato la Spes sconfitta nell'altro scontro diretto con il Borghetto e domenica ci sarà la difficilissima trasferta a Monsano contro la squadra sicuramente più in forma del momento, match come dicevamo difficile ma conoscendo la voglia dei ragazzi e la forza e la qualità del gruppo sicuramente alla portata dei Montoro boys.

Fabiani Matelica - Leonessa Montoro 1 a 0

Sabato 26Gennaio 2013

Il Montoro esce sconfitto per 1 a 0 dal difficile campo di Matelica con la Fabiani che fa sua l'intera posta in palio grazie ad un calcio di rigore molto generoso concesso dal direttore di gara nei minuti finali del match.
Mister Moschini deve far i conti con tante assenze tra squalifiche ed infortuni ma l'undici che scende in campo gioca alla pari con gli avversari matelicesi e l'incontro resta sempre equilibrato con i locali che provano qualche timida offensiva e con il Montoro pericoloso di rimessa ma con pochissime palle giocabili per il generoso centravanti Andrea Gigli. Il primo tempo si chiude sullo 0 a 0 con i due portieri mai impegnati.
Il secondo tempo prosegue sulla falsariga del primo con poche azioni degne di note. Al 62' è Rebichini a provare a spezzare l'equilibrio con una bella azione personale ma la conclusioe è ben ribattuta dal portiere della Fabiani. Ci vorrebbe un episodio per sbloccare la partita e prontamente l'episodio arriva al 78' con il direttore di gara che giudica fallosa un'uscita del portiere montorese Binchi, calcio di rigore trasformato dal Matelica. Negli ultimi minuti forcing della Leonessa ma piuttosto sterile e per la Fabiani arriva un'importante vittoria, mentre per il Montoro ci sarà ancora da lottare per tirarsi fuori dalle zone pericolose della classifica.

Importantissimo successo della Leonessa sul Borghetto per 1 a 0

Sabato 19 Gennaio 2013

Finalmente dopo 3 pareggi consecutivi arriva una meritata vittoria per gli uomini di mister Andrea Moschini che superano l'ostacolo Borghetto e si proiettano verso zone della classifica meno agitate. Partita non semplice per il locali che affrontano una squadra con l'acqua alla gola  venuta a Montoro con il principale obiettivo di difendersi e di non prendere gol. Il match è piuttosto spigoloso con il Montoro che non riesce a scardinare il muro eretto dal Borghetto, al 22' ci prova Gigli in tuffo ma il pallone è respinto dall'estremo difensore ospite. Al 34' ancora una ghiotta occasione per i padroni di casa che capita sulla testa di Giacchè ma il tiro risulta piuttosto debole e viene neutralizzato dalla retroguardia del Borghetto. Quando il primo tempo sembra avviarsi verso lo zero a zero arriva la svolta che decide l'incontro: siamo al primo minuto di recupero, punizione per i locali da una distanza di circa 30 metri, sul pallone va lo specialista Gianmaria dinamite
Moschini (foto) che lascia partire un autentico bolide che passa sopra la barriera e con una traiettoria beffarda scende a fil di palo lasciando esterefatto l'estremo difensore del Borghetto, per la gioia dei tanti sostenitori locali e soprattutto del papà Andrea seduto in panchina.
Nel secondo tempo ci si aspetta la reazione del Borghetto, ma le offensive ospiti sono sempre sterili e fermate ottimamente dalla granitica linea difensiva montorese guidata anche oggi da un ottimo Cingolani e da un sempre più sicuro e attento Andrea Bianchi tra i pali.
Vittoria importantissima che mancava ai biancorossi da oltre 2 mesi che viene dopo la bellissima prestazione della scorsa settimana contro la capolista Vallesina, sicuramente un bel carico di adrenalina in vista dei prossimi incontri che potranno essere affrontati con serenità, consapevoli del valore e delle potenzialità di questa squadra che pian piano sta  cominciando a maturare esperienza e autostima nei propri mezzi che forse sono  le ciliegine che mancano alla torta biancorossa.


Il Montoro sfiora l'impresa contro la capolista Vallesina

Sabato 12 Gennaio 2013

La Leonessa si rivela avversario ostico per la capolista Vallesina, ma questa volta dopo la strepitosa vittoria dell'andata per 3 a 0 sul campo di Moie si deve accontentare di un pareggio, con il gol ospite dell'1 a 1 realizzato sul filo del rasoio grazie ad un calcio di rigore più che generoso concesso dall'arbitro Marinelli di Ancona al 91' quando bomber Topa "sviene" al contatto con un difensore montorese.
Primo tempo di attesa per entrambe le formazioni che si temono e si rispettano con molto equilibrio in campo e senza particolari occasioni che possano impensierire i rispettivi portieri.
Secondo tempo più vivace con la Leonessa molto più aggressiva grazie alla velocità del giovane Rebichini e anche alla maggiore verve in avanti di Capitani Roman subentrato ad un pur generoso Lamrani. La pressione locale è premiata al 59' quando da azione di calcio d'angolo Valentini Mirco stoppa splendidamente in area e lascia partire un gran tiro che lascia senza scampo l'estremo difensore del Vallesina Carbini. Il vantaggio del Montoro innesca i fantasmi della partita di andata nella capolista che si innervosce e concede ancora spazi ai giovani biancorossi che vanno vicini al raddoppio ancora con Valentini al 59' su un bel colpo di testa. Al 65' la capolista rimane in 10 per l'espulsione del portiere Carbini che colpisce con una manata Roman a palla lontana. Nonostante l'inferiorità numerica il Vallesina prova a reagire e cerca di far valere l'esperienza di molti suoi uomini e al 82' Topa va vicino al pareggio con un bel colpo di testa con la palla che scheggia la parte alta della traversa. All'85' calcio di punizione per i padroni di casa ma Rebichini non calcia al meglio. Minuti finali con il forcing della capolista con la retroguardia montorese, oggi guidata da un ottimo Cingolani, che si difende sempre con ordine fino all'episodio discusso del rigore di Topa che nega una vittoria che sarebbe stata più che meritata per per la Leonessa Montoro.


La Leonessa sempre più social!

Martedì 08 Gennaio 2013

La Leonessa si conferma sempre attenta alla realtà dei nuovi social network e dopo aver aperto mesi fa il seguitissimo account facebook, da oggi potrete seguire le notizie della squadra anche su twitter con il nome @asdleonessa.



Un bel 0 a 0 tra Spes e Leonessa

Sabato 05 Gennaio 2013

Prima partita del 2013 e nono pareggio per la Leonessa Montoro, quest'oggi per 0 a 0 a Jesi contro la Spes. A dispetto del risultato la partita è stata ben giocata con diverse emozioni e con il risultato che alla fine accontenta entrambe.Il Montoro deve far a meno dei suoi 2 centrali difensivi, Filippo Rossi per squalifica e Jimenez per un lutto familiare, e al quale tutto il nostro staff si stringe con affetto.
Primo tempo di marca ospite con la Leonessa a far gioco e la Spes molto accorta in difesa. Al 25' grandissima occasione per il Montoro, Giuliodori scende sulla fascia destra e lascia partire un bel cross per Capitani Rodrigo che colpisce di testa ma il portiere jesino David si supera con una grande parata che salva il risultato. La Leonessa non concretizza la mole di gioco e così si va al riposo sullo zero a zero. Nel secondo tempo i padroni di casa si fanno intraprendenti e al 58' è la traversa a salvare la rete biancorossa, mentre al 64' è il giovane portiere montorese Bianchi a dire di no allo Spes con un bellissimo intervento. Dopo una ventina di minuti di sofferenza il Montoro ricomincia a far gioco ma al 74' è ancora l'estremo difensore spessino a salvare il match su una bella azione di Rebichini. Al 76' da segnalare tra le file montoresi il ritorno il campo dopo quasi un anno della giovane promessa Pierucci Jonathan fermo per un bruttissimo infortunio. Nei minuti finali le squadre si fanno più guardinghe e il triplice fischio sancisce il giusto pareggio che serve ad entrambe le squadre per incamerare importanti punti per la classifica.

La Leonessa ruggisce ma l'Argignano pareggia

Sabato 15 Dicembre 2012

La Leonessa con una gran bella prestazione sfiora la vittoria sull'ostico campo di Argignano, vittoria negata dall'arbitro Moretti di Fermo quando con una svista incredibile all'86', sul punteggio di 1 a 1,  annulla un gol regolarissimo all'italo-argentino Capitani Rodrigo per un'inesistente fuorigioco.
Comunque aldilà dell'episodio contestato, oggi gli uomini di mister Moschini avrebbero meritato sicuramente di più, considerando la mole di gioco e le occasioni sciupate. Partita condizionata dal forte vento ma comunque ben giocata da entrambe le formazioni. Nel primo tempo dominio del Montoro che sfiora il vantaggio in un paio di circostanze prima che il giovane Alfred Muharremi, da poco subentrato al posto dell'infortunato Giacchè, al 31' realizzi il gol del momentaneo vantaggio biancorosso con un perentorio stacco di testa. La Leonessa potrebbe raddoppiare sul finale di primo tempo ma il portiere fabrianese salva la propria porta.Nella ripresa c'è la reazione dei locali ma la difesa montorese è sempre attenta. Al 75' bella punizione di Lucernoni che con l'aiuto del vento assume una traiettoria imprendibile per l'incolpevole portiere montorese Bianchi Andrea.
I locali raggiunto il pareggio e con un uomo in meno per la precedente espulsione di Arcangeli per doppia ammonizione badano soprattuto a difendersi mentre la Leonessa ci prova ancora con ficcanti azioni di rimessa fino ad arrivare all'86' con l'episodio del gol annullato già raccontato.
Con la partita di oggi termina il girone d'andata che vede la Leonessa chiudere a 17 punti ben al di sotto delle potenzialità e del gioco che ha mostrato in diversi frangenti di questa prima parte di campionato. Da una prima analisi sicuramente oltre all'esperienza sono venuti a mancare un pizzico di continuità di rendimento e una non proprio brillante verve realizzativa. Ma sicuramente voglia e qualità non mancano ai giovani montoresi e nel girone di ritorno mister Moschini riuscirà certamente a far esprimere il giusto valore di questa squadra.


Leonessa Montoro - Ankon Dorica 2 a 3


Sabato 08 Dicembre 2012

Ancora un brutto scivolone interno per la Leonessa che in un campo imbiancato da una fitta nevicata, al limite della praticabilità cede al cospetto di una volitiva Ankon Dorica.
Il match si chiude praticamente nel primo tempo con una difesa montorese veramente irriconoscibile che lascia spazi enormi agli avanti dorici che vanno sul 3 a 0 con un'incredibile facilità con i gol al 10' 24' e 40'.
Nel secondo tempo i padroni di casa provano una reazione di orgoglio e trovano il 3 a 1 con Giuliodori al 51' con la palla che rimbalza nel terreno ghiacciato e scivola in rete ingannando l'estremo difensore anconetano. Al 60' Leonessa in 10 per l'espulsione di Cingolani per doppia ammonizione. Il pressing montorese continua anche in inferiorità numerica e al 75' Paesani trova il gol del 3 a 2. Ma a gelare
le rinnovate speranze biancorosse ci pensa l'arbitro che espelle incredibilmente il neo acquisto montorese Lamrani ravvisando un'esistente fallo di reazione. In nove uomini la spinta montorese si spegne e la partita termina con il successo dei dorici.

Buon pareggio 1 a 1 tra Agugliano-Polverigi e Montoro


Sabato 01 Dicembre 2012

Partita delicatissima al comunale di Polverigi tra 2 squadre reduci entrambe da una doppia sconfitta e intenzionate a rimettersi in marcia.
Nei primi 30' di gioco la tensione e l'ansia del risultato è molto evidente con le squadre molto attente e contratte senza nessuna emozione, ma pian piano è la Leonessa che prova a imbastire qualche trama interessante senza però impensierire l'estremo difensore locale.
Nel secondo tempo la partita si accende e al 50' l'Usap va in vantaggio con l'attaccante lesto a sfruttare uno scontro con Peruzzini e mettere in rete. L'estremo difensore montorese protesta vistosamente ma l'arbitro è inflessibile e convalida il gol e anzi sulle ripetute proteste espelle Peruzzini e costringe la Leonessa in 10 per il resto del match.
Sembrerebbe una partita segnata ed invece viene fuore l'orgoglio montorese con i giovani biancorossi che cominciano a macinare gioco e vanno ripetutamente vicino al pari. Il meritato pareggio arriva al 70' grazie ad una prodezza balistica di Giuliodori che da 25 metri lascia partire un gran tiro che lascia senza scampo il portiere locale. A questo punto ci si aspetta la reazione dell'Agugliano-Polverigi e invece sono ancora gli uomini di mister Moschini a farsi più volte pericolosi e hanno un paio di clamorose occasione per andare in vantaggio ma al 78' è ancora lo scatenato Giuliodori a mancare una facile palla all'altezza del dischetto del rigore poi all'82' e capitan Baleani ad avere la palla del match ma la mira è sbagliata. Per i locali da segnalare solamente un calcio piazzato con un ottimo intervento del giovane portiere Bianchi Andrea molto sicuro tra i pali e praticamente la partita si chiude senza altre emozioni con un pareggio che alla fine accontenta tutti con il Montoro che finalmente a fatto vedere oltre ad un buon gioco anche un gran carattere.


Leonessa Montoro - Albacina 0 a 1


Sabato 24 Novembre 2012

Seconda sconfitta consecutiva per il Montoro che cede in casa per 1 a 0 contro un non trascendentale Albacina che con il minimo sforzo porta a casa 3 punti pesantissimi.
Il Montoro scende in campo con una formazione rivoluzionata rispetto alla quella della brutta prestazione di Staffolo con Bianchi in porta Muhanremi Recanatesi e Rebichini in campo dal primo minuto. I padroni di casa appaiaono piuttosto motivati e volitivi con un costante predominio territoriale e di possesso palla ma piuttosto evanescenti in avanti. Al 32' Rebichini lanciato a tu per tu con il portiere ospiete sciupa malamente. Nel secondo tempo Moschini cerca di dare più sostanza in avanti sostituendo uno spento Capitani Roman con Gigli, ma la retroguardia fabrianese fa sempre buona guardia con i montoresi che non trovano il guizzo vincente negli ultimi 30 metri. L'Albacina sempre molto ordinato e guardingo prova ad affacciarsi timidiamente nella metà campo montorese e al 73' al primo tiro in porta su calcio di punizione trovano incredibilmente il gol del vantaggio. Ci si attende la reazione dei padroni di casa ma le offensive biancorosse risultano poco incisive e l'Albacina si difende fine al triplice fischio finale.


Staffolo - Leonessa Montoro 4 a 1


Sabato 17 Novembre 2012

Brutto ko per la Leonessa nella trasferta di Staffolo, con i biancorossi veramente irriconoscibili rispetto a come eravamo abituati vederli giocare, con poche idee e poca grinta, il contrario di quello che a fatto vedere lo Staffolo del bravo mister-bomber Fugante. Lo Staffolo passa al 15' quando l'attaccante locale lasciato tutto solo in area infila di testa. Passano 3' e i locali trovano il raddoppio con una grande giocata di Fugante che vede Peruzzini leggermente fuori dai pali e lo beffa con una bella palombella. Monteroresi storditi e mai in partita con il solito Fugante che potrebbe triplicare al 38' con una bella girata dal limite. Nel secondo tempo ci si aspetta la reazione della Leonessa ma dopo appena un minuto Peruzzini (oggi in giornata no) compie un patatrac e consegna la palla ad un giocatore dello Staffolo che ringrazia e deposita la palla in rete. I biancorossi non riescono a reagire e allora mister Moschini cerca di rivoluzionare la squadra con l'ingresso di Capitani Roman e Rebichini Riccardo che danno maggior vivacità all'attacco ma l'estremo difensore dello Staffolo fa sempre buona guardia. Negli ultimi 20 minuti il pressing montorese si fa più convincente e al 75' arriva il gol del 3 a 1 ad opera di Baleani che mette in rete da distanza ravvicinata. A questo punto il Montoro sembra crederci e al 84' va vicinissimo al secondo gol con Gigli che si libera in area e calcia a colpo sicuro ma il portiere compie un autentico miracolo e salva il match che si sarebbe improvvisamente riaperto. Nei minuti finali sterile pressione montorese e lo Staffolo al 92' in contropiede trova il tempo per rifilare il poker che chiude l'incontro.


La Leonessa torna a ruggire, vittoria per 2 a 1 contro la Sampaolese


Sabato 10 Novembre 2012

Dopo cinque pareggi consecutivi arriva finalmente una bella vittoria casalinga contro la Sampaolese e arriva in modo convincente con un prestazione superlativa da parte di tutto il collettivo.
A pensare che le cose dopo 3' non si erano messe al meglio per i padroni di casa, quando complice una disattenzione tra la difesa e l'estremo difensore Peruzzini la Sampaolese passava incredibilmente in vantaggio con il centravanti Bucci. Colpiti a freddo gli uomini di mister Moschini non si sono disuniti e hanno cominciato a macinare gioco e occasioni con il portiere ospite salvato per ben 2 volte dai legni nel corso del primo tempo sempre su iniziative di Gigli apparso oggi molto in palla anche se sfortunato nelle conclusioni. Nel secondo tempo sono ancora i montoresi a premere alla ricerca del pari, sfiorato al 52' da Giuliodori con il terzo palo della giornata a negare la gioia del gol. La rete del meritato 1 a 1 arriva al 61' con capitan Baleani Riccardo che ribadisce in rete una conclusione del solito Giulidori ben servito da un assist di Gigli. Sulle ali dell'entusiamo i biancorossi continuano a premere con insistenza con il portiere della Sampaolese Costarelli costretto più volte agli straordinari. Il gol del meritato e definitivo 2 a 1 arriva all'84' grazie a Rebichini che nel giorno del suo compleanno fà un regalo davvero speciale per lui e per tutta la squadra che si rilancia prepotentemente in zona play-off.


Ediartis Cingoli  - Leonessa Montoro  2 a 2


Sabato 03 Novembre 2012

Finisce in parità il match di Cingoli tra l'Ediartis e la Leonessa che si sono suddivise equamente i 2 tempi di gioco con la prima frazione che ha visto dominare la Leonessa mentre nella ripresa c'è stato il ritorno dei padroni di casa che sono riusciti ad agguantare il pari nei minuti finali.
Il Montoro entra in partita senza timori, al cospetto di un Cingoli tra le squadre più complete del girone, e impone sin da subito il suo gioco fatto di rapidi fraseggi e veloci ripartenze. I padroni di casa soffrono il ritmo dei diavoli rossi montoresi e vanno subito in affanno e già al 13' il Montoro va in vantaggio con Giuliodori che con un bel tiro costringe Crescimbeni al più classico degli autogol. Il vantaggio galvanizza ulteriormente l'undici biancorosso che continua a premere con regolarità mentre l'Ediartis non riesce a impensierire la granitica difesa montorese. Al 30' la Leonessa si porta sul 2 a 0 grazie ancora ad una splendida azione in velocità con l'assist finale di Gigli per l'accorrente Paesani che mette a segno il suo secondo centro stagionale dopo l'importantissimo gol di domenica scorsa contro la Labor. Al 38' spavento per il giocatore locale Tiranti che urta con le recinzioni esterne ed è costretto ad uscire in barella e trasportato in ospedale dove gli sono stati apportati alcuni punti di sutura alla testa, (ndr
. auguri di una pronta guarigione). Le squadre vanno al riposo con il Montoro meritatamente in vantaggio e soprattutto senza aver rischiato praticamente nulla.
Ma come dicevamo nel secondo tempo si vede un'altra partita, con il Cingoli subito aggressivo e capace di accorciare le distanze già al 50'  con un gran gol di Gigli. Sulle ali dell'entusiasmo ritrovato l'Ediartis ora costringe la Leonessa nella propria metà campo e crea diversi pericoli per Peruzzini che si supera in un paio di interventi. Il Cingoli cerca disperatamente il gol del pareggio ma il Montoro restiste anche se con qualche affanno e raramente prova a ripartire ma senza la brillantezza del primo tempo. Il forcing dei padroni di casa viene premiato all'80'  con il pareggio di Coppari che dal limite sorprende l'incolpevole Peruzzini. Raggiunto il pareggio i locali pagano un pò la fatica e la Leonessa si rifà pericolosa con un paio di iniziative la prima all'85' con il solito Paesani Mattia che in area non è preciso al tiro, poi è Capitani Roman a non capitalizzare una buon contropiede e la la partita termina sul 2 a 2 che forse è il risultato più giusto tra due ottime squadre che sicuramente diranno la loro sino al termine del campionato.


La Leonessa non sa più vincere, 1 a 1 anche con la Labor


Sabato 27 Ottobre 2012

La Leonessa deve rimandare ancora l'appuntamento con la prima vittoria casalinga. Oggi a fermare gli uomini di mister Moschini è la Labor Santa Maria Nuova che con il minimo sforzo ottiene un importante punto per la sua classifica.
Pronti via e già al 1^ ospiti subito in vantaggio su un calcio di punizione dal limite che il direttore di gara fa ripetere un paio di volte, palla che sbuca dalla barriera Peruzzini respingere ma il centravanti della Labor è il più veloce di tutti e mette in rete. L'inizio shock stordisce un pò i giovani biancorossi che faticano più del solito per impostare il loro gioco. Al 16' montoresi vicino al pari ma il bel cross dalla destra di Rebichini non è ben sfruttato in area. Il Montoro superata la prima fase comincia a spingere con maggiore insistenza ma è poco incisivo sottoporta. Al 26' è Giuliodori a sfiorare l'incrocio su calcio di punizione, ma il risultato non cambia fino al riposo. Nel secondo tempo sono ancora i locali a premere con insistenza ma con poca lucidità e stentano a creare veri pericoli per la porta della Labor e così trascorrono i minuti. La Leonessa cerca continuamente il varco giusto ma la retroguardia della Labor fa buona guardia, al 81' Giacchè solo in area di testa non trova la porta e per il meritato pareggio occorre aspettare il 2° minuto di recupero dei 7 concessi quando su un calcio da fermo dalla destra ben calciato da Moschini G.,  Paesani Mattia stacca più in alto di tutti e trova l'angolino alla destra dell'incolpevole portiere della Labor.Finisce con l'ennesimo pari, il quinto 1 a 1 in otto partite (quarto consecutivo!) per la Leonessa che consegna questa insolita sequenza agli amanti delle statistiche, la squadra comunque è solida e compatta quando riuscirà ad essere anche concreta saranno dolori per tutti.


Borgo Minonna - Leonessa 1 a 1


Sabato 20 Ottobre 2012

Ennesimo pareggio per 1 a 1 (il quarto!) per la Leonessa ancora una volta raggiunta dopo essere andata in vantaggio. Comunque il risultato di oggi sul difficile campo del Borgo Minonna alla fine è un risultato sostanzialmente giusto tra 2 ottime squadre che potranno dire la loro sino al termine del campionato.
Partono aggressivi gli jesini nei primi minuti, ma pian piano cresce il Montoro che grazie alle qualità tecniche dei suoi giocatori imbrigliano il Borgo Minonna e impongono il loro gioco. Questa supremazia tecnica e tattica si concretizza al 22' con il vantaggio siglato da Capitani Roman abile a raccogliere un tiro cross di Battistoni e con freddezza supera l'estremo difensore Bugatti.Il Borgo non ci sta ma il Montoro controlla agevolmente e chiude la frazione con il meritato vantaggio. Inizio di secondo tempo con la retroguadia montorese sempre attenta con Peruzzini poco impegnato, al 67' però la svolta del'incontro con l'espulsione di capitan Baleani Riccardo per doppia ammonizione e con il Borgo Minonna che a questo punto si fa più intraprendente. I padroni di casa sfruttano il vantaggio numerico all'80' quando a seguito di un'azione partita con un fuorigioco non ravvisato dall'arbitro vanno in gol con Cantarini. Minuti finali di sofferenza per i giovani biancorossi di mister Moschini  con il Borgo Minonna in forcing ma il risultato non cambia per il giusto 1 a 1 finale.


Ancora un pareggio per la Leonessa


Sabato 13 Ottobre 2012

Finisce 1 a 1 la partita tra Montoro e Monsano con i locali che anche oggi hanno di che recriminare visto che gli ospiti sono riusciti ad agguantare un insperato pareggio al 91' quando ormai la vittoria sembrava a portata di mano. Il Montoro dopo la prova opaca di Castelbellino scende in campo molto aggressivo con mister Moschini che schiera un solido 4-4-2 con in avanti il talentuoso Rebichini dal primo minuto a far coppia con l'italo-argentino Capitani Roman. Sin dai primi minuti la Leonessa macina gioco con il Monsano costretto a difendersi. Prima occasione montorese al 23' con un palo colpito da Rebichini. Finale di primo tempo con il Montoro in forcing ma che non riesce a sfondare la linea difensiva del Monsano.
Nel secondo tempo la musica non cambia con il Montoro costantemente in avanti e pericoloso prima con Baleani al 51' e poi al 60' con Battistoni che all'altezza dal dischetto sciupa una buona occasione. Al 70' esce Roman per bomber Gigli che un minuto dopo è subito pericolosissimo con una bella giocata in area ma l'estremo difensore ospite salva. La pressione montorese è comunque premiata al 73' quando sugli sviluppi di un calcio piazzato dalla destra ben calciato da Rebichini, Pippo Rossi svetta di testa e insacca nell'angolino, Montoro in vantaggio. A questo punto ci si aspetterebbe la reazione del Monsano che invece è piuttosta sterile e la difesa del Montoro è sempre attenta. La partita viene controllata agevolmente dalla Leonessa e per i 3 punti sembra cosa fatta e invece come spesso succede nel calcio arriva la beffa finale come dicevamo al 91' su azione di calcio d'angolo il Monsano trova il gol del'1a1 che chiude il match


Castelbellino - Leonessa Montoro 1 a 1


Sabato 06 Ottobre 2012

La Leonessa butta al vento l'occasione per centrare la terza vittoria esterna consecutiva in un finale roccambolesco quando in vantaggio per 1 a 0 all'85' con i locali ridotti in 9 uomini si fanno raggiungere a seguito di una sfortunata autorete di Paesani.
Le due squadre reduci entrambe da un secco 0-3 della 4^ giornata rispettivamente contro Argignano e Fabiani Matelica iniziano il match molto contratte e guardinghe con una lunga fase di studio e con il primo tempo che si chiude praticamente senza nessun tiro in porta. Nel secondo tempo il Montoro entra in campo con maggiore decisione e mette sotto pressione la retroguardia del Castelbellino. Al 65' grande occasione per il Montoro di passare in vantaggio ma Capitani Roman calcia debolmente un calcio di rigore bloccato dal portiere locale, rigore concesso per atterramento dello stesso giocatore argentino. La Leonessa non molla e continua a premere e al 70' arriva il meritato vantaggio dopo una bella azione di Giuliodori Mattia che dalla destra si accentra e lascia partire un gran tiro ribattuto dall'estremo difensore del Castelbellino, sulla ribattuta il più rapido e capitan Baleani che insacca facilmente. Tra il 75' e il 77' gli episodi che sembrano chiudere il match con 2 espulsioni del Castelbellino per brutti falli e locali ridotti in nove. Sembra fatta per la Leonessa che controlla agevolmente i disperati assalti dei locali però stranamente gli uomini di mister Moschini sembrano accontentarsi e non sfruttano gli ampi spazi a disposizione e come spesso succede arriva l'insperato pareggio del Castelbellino all'85 sugli sviluppi di un calcio d'angolo mischia in area e palla che colpisce la gamba di Paesani Mattia per il più classico dei autogol.
Peccato per i 2 punti persi dalla Leonessa che non è riuscita a gestire il finale di partita e forse anche oggi è venuta a mancare ai giovani biancorossi quel pizzico di esperienza che pian piano stanno cercando di apprendere in questo difficile e lungo campionato.


La Fabiani Matelica corsara a Montoro


Sabato 29 Settembre 2012

Brutto scivolone interno per la Leonessa che incappa nella classica giornata storta al cospetto di una cinica e spietata Fabiani Matelica con un secco 3 a 0 che lascia ben poche recriminazione ai locali anche se il risultato  li penalizza eccessivamente.
Mister Moschini impiega stesso modulo e stessa formazione reduce dalle due strepitose vittorie esterne di Moie e Borghetto, però oggi di diavoli rossi sono più appannati soprattutto sulla fascia mediana con il gioco molto frammentato e poco incisivo. E che la giornata non era delle più facili lo si è già capito al 12' quano complice una disattenzione della retroguardia montorese e una svista arbitrale che non vede il centravanti del Matelica Vrioni in evidente posizione di fuorigioco e a tu per tu con Peruzzini in disperata uscita fuori area calcia in rete. La reazione del Montoro è troppo timida e l'ottima difesa della Fabiani controlla agevolmente tutte le offensive e per la prima vera occasione della Leonessa occorre aspettare il 28' quando Giuliodori si libera sulla sinistra e dal vertice dell'area lascia partire un insidioso tiro cross che però termina al lato. La Leonessa continua a premere e al 45' va vicinissima al pareggio su calcio di punizione di Giuliodori ma è il palo a negare la gioia del gol e sulla ribattuta Paesani da buona posizione calcia fuori. Inizio di secondo tempo con il Montoro ancora in forcing e la Fabiani ben chiusa a difendersi, al 57' ghiotta occasione per Capitani Roman che su un bel cross di Pizzichini all'altezza del dischetto di rigore calcia male e spedisce la palla fuori. Scampato il pericolo il Matelica si riaffacxia in avanti con timide ripartenze che non impensieriscono la difesa montorese ma il tempo trascorre inesorabilmente e i cambi di mister Moschini oggi non portano i frutti sperati prima con l'ingresso dell'altro fratello Capitani Rodrigo e poi con l'estroso Rebichini ma il portiere matelicese non corre altri pericoli e così al 76' in contropiede la Fabiani trova il raddoppio con  Adili che di fatto chiude l'incontro con gli ultimi attacchi della Leonessa che non producono nessun effetto ed anzi al 90' è la Fabiani a triplicare ancora in contropiede con Buldorini. Termina quindi il match con la vittoria meritata della Fabiani che è apparsa una buona squadra compatta ed ordinata con il Montoro che forse oggi ha pagato le fatiche del mercoledì di coppa e quel pizzico d'esperienza che ancora manca ai giovani biancorossi ma sicuramente una lezione utile per affrontare con fiducia il proseguio del campionato


La Leonessa sconfitta in Coppa Marche

Mercoledì 26  Settembre 2012

La Leonessa esce dalla Coppa Marche dopo la sconfitta per 4 a 3 sul campo difficile campo di Collemarino contro un buon Colle 2006. Partita ricca di emozioni tra 2 ottime squadre che nonostante le formazioni largamente rivoluzionate per il giusto turn-over hanno dato vita ad una partita avvincente con le squadre che hanno giocato senza tanti tatticismi come giusto che sia una partita di coppa. Il risultato è stata un'emozionante girandola di gol con il risultato finale che alla fine fa sorridere il Colle. Dopo appena 3 minuti il risultato era già sul 1 a 1 con il vantaggio del Montoro al 2' con un gran gol di Capitani Rodrigo e il pareggio immediato del Colle su calcio di punizione di Mancini. Al 28' nuovo vantaggio per il Montoro con l'esterno Cardella Alessandro che si inserisce splendidamente in area e batte il portiere locale. Risponde il Colle al 32' per il momentaneo 2 a 2. Ad inizio ripresa è il Colle a prendere il sopravvento con un micidiale uno due che al 10' e al 12' lo porta sul 4 a 2. Girandola di sostituzione e all'80 il Montoro accorcia le distanze ancora con Rodrigo. Inutile il forcing finale della Leonessa con il risultato finale che permette al Colle 2006 di accedere al secondo turno della Coppa Marche.


I Diavoli Rossi  vincono anche Borghetto

Sabato 22 Settembre 2012

Seconda vittoria consecutiva in trasferta per i Diavoli Rossi
di mister Moschini con un perentorio 2 a 0 sul campo del Borghetto e oggi si godono anche  il primato in classifica (vedi) in coabitazione con l'Agugliano Polverigi.
Sul campo si è visto un netto il divario tecnico e tattico tra le 2 squadre, con i scatenati montoresi sempre sicuri e autoritari  e quasi mai in difficoltà al cospetto di un avversario che nell'ultima stagione aveva disputato il campionato di Prima Categoria.
Sin dai primi minuti i padroni di casa soffrono le trame di gioco in velocità della Leonessa che oggi schierava la stessa formazione che sabato aveva espugnato il campo di Moie, unica novità è stato il ritorno in campo dal primo minuto di Capitani Roman, che come al solito ha creato scompiglio nella retroguardia locale. Ed è proprio da una scorribanda offensiva dell'argentino che arriva al 28' il gol del vantaggio finalizzato da Giuliodori Mattia con un bel diagonale. Il Borghetto cerca di scuotere ma crea pochi problemi al sempre attento Peruzzini e il Montoro controlla agevolmente sino al termine della prima frazione di gioco. La ripresa continua sulla stessa linea del primo tempo con il centrocampo biancorosso che imbriglia il gioco dei locali che hanno molta difficolta a portarsi in avanti.
Al 65 raddoppio montorese ancora con il bravissimo Giuliodori (foto
), che sugli sviluppi di un calcio d'angolo triangola con Gigli (entrato nel secondo tempo) e appena in area lascia partire un tiro che non sembra inresistibile ma un malinteso tra un difensore e il portiere permette alla sfera di terminare la sua corsa dentro la rete. Sul 2 a 0 la partita viene praticamente congelata dal Montoro che non rischia più nulla, anzi potrebbe triplicare in un paio di circostanze non sfruttate da Gigli e da Rebichini.


Montoro travolgente a Moie

Sabato 15 Settembre 2012

Strepitosa prestazione della Leonessa Montoro che con un perentorio 3 a 0 espugna il difficile terreno di Moie contro il Vallesina City.
I giovani biancorossi non si lasciano intimorire da un clima molto acceso con spalti gremiti da oltre 200 persone accorsi in massa a vedere l'esordio casalingo del Vallesina del neo acquisto Topa e reduce dalla vittoria di sabato scorso a Matelica. Moschini oggi squalificato manda in campo la Leonessa con un inedito 5-3-2 con il Jimenez-Rossi-Cingolani davanti a Peruzzini, Pizzichini e Giacchè sulle fasce. A centrocampo il granitico duo Paesani-Battistoni supportati dal lavoro inesauribile di capitan Baleani, in avanti Giuliodori libero di svariare a supportare il lavoro sporco di bomber Gigli.
Primo tempo con poche emozioni ma con la Leonessa a creare le uniche vere occasioni con uno scatenato Mattia Giuliodori (oggi il migliore in campo) che in un paio di occasioni sfiora il gol del vantaggio per il resto il Montoro controlla agevolmente limitando le giocate del Vallesina a qualche sporadico colpo di testa in avanti del centravanti Topa.
Inizio del secondo tempo al esplosivo per il Montoro che impiega 20 secondi per andare in gol! Palla al centro giocata indietro per Paesani che vede l'inserimento di Marco Pizzichini sull'out sinistro lancio millimetrico e con grande freddezza l'esterno montorese appena entrato in area fulmina l'incolpevole portiere locale. I locali appaiono storditi e impiegano qualche minuto prima di riproporsi in avanti, ma dopo una decina di minuti il forcing del Vallesina si fa più insistente e la difesa della Leonessa è chiamata ai straordinari anche se i veri pericoli arrivano solo su un paio di colpi di testa il primo al 57' di Topa finisce alto mentre al 62' mischia in area ed è bravo Jimenez a respingere sulla linea. La pressione locale è però presto smorzata dalle veloci ripartenze del Montoro con Giuliodori a fare il bello e cattivo tempo in avanti. Al 67' mister Moschini sostituisce uno stanchissimo Gigli con l'argentino Roman che in avanti inizia subito a pungere.Al 73' strepitoso raddoppio del Montoro proprio con Roman che raccoglie una punizione calciata magistralmente ancora da Giuliodori anticipando come un buitre tutti e di testa infila in rete. A questo punto i locali perdono un pò la loro calma e si vedono espellere un loro giocatore per una manata in faccia a Battistoni a gioco fermo. Con un uomo in meno e 2 gol da recuperare il Vallesina non è più pericoloso, anzi lascia spazi ai fulminei contropiedi del Montoro con il neo entrato Rebichini a far impazzire la retroguardia locale. Al 85' il gol che chiude definitivamente il match e a siglarlo è ancora il Matador Roman che anticipa tutti e firma la sua bellissima doppietta personale.
Triplice fischio tra gli applausi per i giovani montoresi che oggi hanno disputato una gara veramente perfetta sotto ogni aspetto, attenta in difesa rocciosa a centrocampo e implacabile in avanti.
Ora per il prosieguo del campionato l'importante è mantenere l' entusiamo la grinta e la determinazione vista oggi, ma se il ritmo sarà quello di oggi anche quest'anno il Montoo sarà una squadra veramente ostica per tutti.

Esordio con pareggio 1 a 1 tra Leonessa e Spes

Sabato 08 Settembre 2012

Finisce in parità il match di esordio tra la Leonessa di mister Moschini e la neopromossa Spes Jesi. Sin dalle prime battute di gioco sono i padroni di casa a fare la partita con gli jesini tutti chiusi nella propria trequarti. Nel primo tempo sono poche le emozioni con i montoresi che hanno un paio di spunti con Rebichini prima e con Giuliodori poi senza però trovare la rete.
Nel secondo tempo la Leonessa è più determinata e al 58' va in vantaggio con capitan Baleani che ben servito da Rebichini supera il diretto avversario e appena entrato in area con grande freddezza batte l'estremo difensore ospite.
A questo punto la partita sembrerebbe in discesa per il Montoro con lo Spes ora costretto a venire in avanti e quindi scoprirsi, ma come spesso accade il calcio è più imprevedibile di mille ragionamenti e dopo appena 2 minuti (60') calcio d'angolo per lo Spes, palla calciata in mischia che tocca il polpaccio del giovane montorese Paesani Mattia e carambola incredibilmente in rete. Con il pareggio ottenuto lo Spes si richiude nuovamente in difesa partendo sporadicamente con ficcanti contropiedi. Il Montoro prova ripetutamente a superare l'arcigna difesa jesina, ma al 70' Cingolani su calcio d'angolo angola troppo la palla che finisce fuori, al 72' è Giachè a provarci ma il suo tiro è rimpallato, al 76' è la volta di Giuliodori ma la difesa respinge ancora. Al 77' dopo nove mesi dal brutto infortunio fa il suo ritorno in campo Capitani Roman che negli ultimi minuti dimostra di essere ritornato El Tigre argentino
che ben conosciamo, ma il risultato non cambia sino al termine.
Alla fine è la Leonessa che avrebbe meritato maggiormente ma c'è da dar atto allo Spes di aver giocato con grande grinta e determinazione e forse alla fine il pareggio è il risultato più giusto.
Comunque da quanto visto oggi il Montoro quando avrà raggiunto la giusta condizione fisica e rodato gli assetti di gioco avrà sicuramente le carte in regola per disputare un ottimo campionato e far divertire, intanto sabato prossimo insidiosa trasferta a Moie contro il rinnovato Vallesina City.

Coppa Marche: Leonessa Montoro - FC Osimo 2 a 1

Sabato 01 Settembre 2012

Il Montoro si impone per 2 a 1 sulla neopromossa FC Osimo nel match valido per il secondo turno
della Coppa Marche.
I padroni di casa in formazione molto rimaneggiata portano a casa i tre punti grazie ai gol di Moschini al 27' del primo tempo su calcio di punizione e al raddoppio di Gigli sempre su calcio piazzato al 81' dopo che l'FC era pervenuto al momentaneo pareggio con un bel colpo di testa in area.


Usciti i calendari per la stagione sportiva 2012/2013

Venerdì 31 Agosto 2012

La Figc LND comitato regionale Marche ha pubblicato i calendari di II^ categoria per la stagione 2012-2013.
Anche quest'anno la Leonessa è stata inserita nel girone D, nella prima giornata al comunale di Montoro alle ore 16 scenderà in campo la Spes Jesi.

Leonessa Montoro in gran spolvero al III° Memorial Silvano Strappini

Venerdì 24 Agosto 2012

Un ottimo Montoro esce tra gli applausi del numeroso pubblico presente al III° Memorial in ricordo dell'indimenticabile Silvano Strappini. Il Memorial che anche quest'anno ha visto la partecipazione delle squadre calcistiche Filottranesi (Filottranese, A.P. Filottrano, Atletico 2008 e Leonessa) è stato vinto dalla Filottranese che in finale ha superato l'A.P. Filottrano. Tra le 4 pretendenti quella che ha destato maggior impressione è stata proprio la Leonessa che nella serata di giovedì ha letteralmente fatto impazzire l'A.P. Filottrano (prima categoria) passando 2 volte i vantaggio e raggiunta solo al 93' da un colpo di testa in area. Ai rigori hanno avuto la meglio i giocatori del Filottrano. Nella finale di oggi la Leonessa a superato con un perentorio 7 a 1 i giovani dell'Atletico 2008 che la sera prima avevano dato da torcere alla Filottranese che era riuscita a prevalere solamente nel finale per 1 a 0.
Una Leonessa che ha già dimostrato di possedere un gioco ed un organico che saprà sicuramente ben figurare nel prossimo campionato ormai alle porte.

Una Leonessa che promette gioco, spettacolo e divertimento!

Giovedì 16 Agosto 2012

Prende ufficialmente il via la stagione 2012-2013 per la Leonessa che oggi inizierà la preparazione estiva al comunale di Montoro.
Si riparte  sulla linea del progetto tracciato la scorsa stagione quando la squadra del presidente Stefano Angeletti ha deciso di fare un taglio con il passato puntanto decisamente sui giovani. E così anche quest'anno lo staff tecnico guidato dal riconfermatissimo mister Andrea Moschini oltre a riconfermare il blocco che ha permesso di conquistare il brillante quarto posto della passata stagione ha operato sul mercato cercando di puntare su alcune delle giovani promesse più interessanti del panorama calcistico marchigiano. Sono così arrivati dalla Filottranesi i già esperti Giachè Andrea e Paesani Mattia insieme all'interessante Cardella Alessandro e al portiere Andrea Bianchi. Dal Real Montecò (ed ex Real Castelfidardo) è arrivato il talentuoso Rebichini Riccardo che insieme al rigenerato Persiani Federico (ex Osimana in eccellenza) classe 1990 promettono e garantiscono gioco, spettacolo e divertimento


La rosa della Leonessa Montoro 2012-2013
PORTIERI:
Peruzzini Samuele, Bianchi Andrea, Pierpaoli Lorenzo
DIFENSORI:
Giacchè Andrea, Pizzichini Marco, Filippo Rossi, Cingolani Luca, Jimenez Marco, Moschini Gianmaria, Muharremi Alfred
CENTROCAMPISTI:
Tateo Giancarlo, Giuliodori Mattia, Recanatesi Daniele, Battistoni Luca, , Valentini Mirco, Baleani Riccardo, Paesani Mattia, Rebichini Riccardo, Cardella Alessandro
ATTACCANTI:
Capitani Roman, Capitani Rodrigo, Pierucci Jonathan, Gigli Andrea, Persiani Federico


Presentazione ufficiale stagione 2012/2013

Venerdì 20 luglio 2012

Oggi al ristorante Il Pentolaio presentazione ufficiale della nuova stagione 2012/2013 con la squadra di mister Moschini pronta ancora a stupire ancora.


<< Inizio  << Prec. 2 3  4  Pross.> Fine>>

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu